Archivio di luglio 2008

Imbuti

giovedì, 10 luglio 2008

Ciò che è evidente non avrebbe bisogno di dimostrazioni, ma non diamo mai nulla per scontato a Palermo! Vogliamo rendere meno caotico un tratto di un asse viario importante quale quello che, dalla Stazione Centrale (piazza Giulio Cesare), porta a piazza don Bosco attraverso via Roma, via Isidoro Carini, via Pasquale Calvi, via Gen. Dalla Chiesa, Via Marchese di Villabianca e, per l’appunto, via Marchese di Roccaforte? È infatti di quest’ultima intasatissima strada che vorrei parlare avanzando un banale suggerimento a chi di dovere.

Rispetto alla strada che la precede per senso di marcia, via M.se di Roccaforte si presenta più stretta di via M.se di Villabianca che dispone di due corsie per mezzi pubblici di cui, però, solo una prosegue per via M.se di Roccaforte. Per rendere perciò meno ad “imbuto” l’imbocco della stessa per chi proviene da via M.se di Villabianca o da via Filippo Cordova, perché non eliminare le strisce blu, sul lato sinistro della stessa, consentendo un più scorrevole passaggio di due file di auto oltre che dei mezzi pubblici sulla corsia preferenziale?

Gli incassi che verrebbero meno, per l’eliminazione delle strisce blu, non potrebbero essere – più che adeguatamente – rimpiazzati dalle multe a chi sostasse nonostante il divieto? Mi sfugge forse qualcosa? Voglio sperare che l’inconfessabile motivo per cui si tollera una tale congestione e inquinamento da traffico veicolare non sia quello di non “disturbare” i commercianti della zona e i loro clienti!!!