Mattarella più che Milazzo

 L’operazione politica del presidente della Regione Siciliana, Raffaele Lombardo, di azzerare la giunta in aperta sfida con i suoi alleati, a cominciare dagli uomini del predecessore Cuffaro, ricorda più che la stagione del milazzismo quella di Piersanti Mattarella. Anche lui, esponente di una minoranza, sembrava garantire vecchi equilibri e invece cominciò a fare di testa sua, toccando degli interessi che gli costarono la vita.

Lascia un Commento